Il Centro cooperativo è stato affidatario del Comune di Trieste dell’esercizio di sostegno socio-educativo per portatori di handicap di lingua madre slovena dal 1990 al 1998 e dal 1998 al 2002.

Successivamente ha costituito con Duemilauno Agenzia sociale un raggruppamento temporaneo tra imprese prestatrici di servizi che si è aggiudicato in più riprese l’appalto per l'organizzazione e la gestione del servizio socio–educativo per l'integrazione scolastica di alunni disabili e di integrazione sociale e territoriale rivolto a minori/giovani/adulti disabili.

Ultimamente il Comune di Trieste ha aggiudicato il servizio al raggruppamento temporaneo tra imprese Duemilauno Agenzia sociale, La Quercia, Zadružni center za socialno dejavnost – Centro cooperativo di attività sociali e Codess FVG.